Alomanzia

Usare il sale per fare una divinazione

Questo è un metodo antichissimo in uso nel paganesimo e viene citato anche da Omero

Come si procede


Su una superficie piana liscia e scura si fa cadere il sale , gettandolo con la mano , in modo da spargerlo

In base alla vostra domanda servono da 3 a 5 manciate abbondanti


Una volta sparso sulla superficie guardate con attenzione le figure che si formano e interpretate quello che vedete in base alla domanda .


Anticamente il sale è sempre stato considerato SACRO


Per i romani se un commensale si addormentava prima che le saliere venissero tolte dalla tavola era un segnale funesto che portava sfortuna se non peggio .


I primi cristiani lo usarono in molte cerimoni e veniva mischiato nell’acqua del battesimo .


Per molti superstiziosi il sale versato accidentalmente sulla tovaglia porta sfortuna ,

Per assicurarsi che non succeda nulla di spiacevole con la punta del coltello raccogliete un pò di sale e gettatelo dietro di voi passando sopra la spalla destra e pronunciando Sfortuna prendi la tua parte e vai

.Ricordiamoci che a parola salario deriva da SALE, infatti una parte dello stipendio dei soldati romani che prendevano per il lavoro svolto era composta anche con questo prezioso elemento che ai nostri tempi non viene più considerato di valore

Pubblicato da astridastrologacartomante

Astrologa , cartomante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: